7 abbandonato le città più famose

Nel mondo siamo in grado di trovare la città di tutti i tipi, alcuni molto moderno, la medioevale, a circa mezzo distrutto e l’altro totalmente abbandonato. Oggi vi voglio mostrare alcune delle città abbandonate, il più noto che ci sono nel mondo, e che sono diventate un’attrazione turistica.

Che cosa è più usuale è che una città è stata abbandonata a causa della devastazione causata da vari motivi, come una guerra o un disastro di tipo diverso.

Queste sono le città abbandonate più famosi

1. Pripyat (Ucraina)

Con il tuo nome, come non si sa, ma se ti dico che c’era di Chernobyl, allora sì. La città fu abbandonata nel 1986 a causa dell’incidente alla centrale nucleare. La città di Pripyat è stato costruito nello stesso periodo che il centrale di casa a tutti i propri lavoratori, e prima dell’incidente aveva 14.000 abitanti. Oggi non c’è nessuno.

2. Belchite (Spagna)

Situato nella provincia di Saragozza, questa piccola città è stata praticamente distrutta nella battaglia che portava il suo nome, e di Francisco Franco, che ha deciso che le persone non stanno andando a ricostruire, ma aveva uno nuovo al suo fianco. Le sue rovine sono una grande attrazione turistica e sono anche servita per film come “il labirinto del fauno”, tra gli altri.

3. Oradour-sur-Glane (Francia)

Nell’anno 1944 in questa città francese è stato oggetto di un brutale massacro che ha preso la vita di 642 persone, uomini, donne e bambini. I nazisti spazzati via con tutte le persone che sono stati trovati al suo passo, e dopo la guerra hanno costruito una nuova città, di lato, lasciando come un promemoria di ciò che era accaduto.

4. Varosha (Cipro)

Questa città a cipro è stato, a loro volta, una spiaggia e resort turistico di grande successo, tanto che anche attrici del calibro di Elizabeth Taylor goduto le loro vacanze. Nel 1974 subito l’invasione turca , e, da allora, i militari non consentire l’accesso.

5. Gunkanjima (Giappone)

Si tratta di una piccola isola, il cui nome significa “isola vault” per la strada”. Mitshubishi acquistato nel 1890 per l’estrazione di carbone in mare, e che è stato fatto fino a quando ha chiuso le sue porte nel 1974. Attualmente è in rovina, come non è stato utilizzato e appartiene al comune di Nagasaki, che si trova a 15 km di distanza.

6. Pyramiden (Norvegia)

Fondata dagli svedesi nel 1910, per lo sfruttamento di una miniera di carbone, è stato venduto per i sovietici nel 1927, che ci ha creato una comunità di migliaia di persone, che vivono come re. È stato abbandonato nel 1998 e da allora vive una volta sola persona in inverno e 10 in estate. Dal 2010 si sta cercando di trasformarlo in un’attrazione turistica.

7. Grand-Bassam (Costa D’Avorio)

L’ultima delle città abbandonate della nostra lista è in Costa d’Avorio e ha edifici molto bella quando era la capitale della colonia francese. Il governo ha abbandonato nel 1896 e divenne una città fantasma che non potevano più essere recuperati o quando il paese ottenne l’indipendenza nel 1960.

 

Lascia un commento