Cosa è un pneumotorace traumatico?

Pneumotorace traumatico: la patologia è frutto di lesioni traumatiche, come colpi di pistola al torace, accoltellamenti alla schiena, fratture delle costole od errori chirurgici. La malattia assume la connotazione di emo-pneumotorace quando nella cavità pleurica oltre al gas si accumula del sangue.

Lo pneumotorace iperteso è un’emergenza medica e deve essere diagnosticato clinicamente, senza attendere la RX torace per confermare la diagnosi. Deve essere trattato immediatamente tramite l’inserimento di un’ago-cannula di calibro 14-16 attraverso la parete toracica nel secondo spazio intercostale sulla linea emiclaveare.

Quali sono i sintomi dello pneumotorace spontaneo?

I sintomi dello pneumotorace spontaneo sono molto variabili da caso a caso in funzione della presenza o meno di patologia polmonare cronica concomitante e dell’entità dello pneumotorace (quantità di aria penetrata). Le diverse situazioni possono presentare:

Come avviene lo pneumotorace iatrogeno?

Lo pneumotorace iatrogeno è provocato da procedure mediche, tra cui un’agoaspirazione transtoracica, una toracentesi, un posizionamento di catetere venoso centrale, la ventilazione meccanica o la rianimazione cardiopolmonare.

Quali sono i sintomi dello pneumotorace?

Pneumotoraci di piccola entità possono essere asintomatici. I sintomi dello pneumotorace comprendono dispnea e dolore toracico di tipo pleurico. La dispnea può essere ad insorgenza improvvisa o graduale in base alla velocità di sviluppo ed all’entità dello pneumotorace.

Cosa è un pneumotorace spontaneo a valvola?

Pneumotorace spontaneo a valvola (o pneumotorace iperteso): si tratta della variante più pericolosa dello pneumotorace. L’aria penetra nella cavità pleurica durante l’atto inspiratorio, senza uscire durante l’espirazione: di conseguenza, la pressione intrapleurica aumenta esageratamente, fino a schiacciare letteralmente il polmone.

Qual è lo pneumotorace spontaneo o semplice?

Lo pneumotorace spontaneo o semplice è ad eziologia sconosciuta e si verifica spesso in assenza di malattie polmonari. Viene frequentemente riscontrato in soggetti di sesso maschile, con: meno di 40 anni, alti, magri, spesso fumatori. È causato dalla rottura spontanea di piccole bolle subpleuriche (“blebs”), localizzate agli apici polmonari.

Cosa è lo pneumotorace traumatico?

Lo pneumotorace traumatico è una complicanza frequente di lesioni toraciche penetranti e traumi chiusi. Lo pneumotorace iatrogeno è provocato da procedure mediche, tra cui un’agoaspirazione transtoracica, una toracentesi, un posizionamento di catetere venoso centrale, la ventilazione meccanica o la rianimazione cardiopolmonare.

Cosa è lo pneumotorace?

Lo pneumotorace (abbreviato anche in PNX) è una patologia ad esordio improvviso che consiste nell’accumulo di aria nel cavo pleurico; può essere spontaneo, post …

Qual è la dimensione del pneumotorace iperteso?

In uno pneumotorace iperteso, la diagnosi è principalmente determinata grazie all’osservazione dei sintomi, quali ipossia e shock. La dimensione dello pneumotorace (ossia il volume di aria nello spazio pleurico) può essere determinato con un ragionevole grado di precisione misurando la distanza tra la parete toracica e quella del polmone.

Quali sono le soluzioni allo pneumotorace iperteso?

Soluzioni allo pneumotorace iperteso. Il drenaggio toracico è la soluzione più adottata, si pratica una piccola incisione tra le costole e si inserisce un catatere che aspira l’aria dal polmone. Nei casi più gravi di pneumotorace iperteso l’unica soluzione resta l’intervento chirurgico realizzato in videotoracoscopia, …

Lo pneumotorace iperteso si sviluppa quando un danno alla parete toracica o al polmone risulta tale da consentire all’aria di passare nello spazio pleurico ma non fuori di esso (una valvola unidirezionale). Come risultato, l’aria si accumula e comprime il polmone, spostando infine il mediastino, comprimendo il polmone controlaterale, …

Lascia un commento