ESG e customer experience, settori che cresceranno nel 2023

[ad_1]

Alejandra Espinosa, Product Manager ESG presso CIAL Dun & Bradstreet

Il contesto globale degli ultimi anni ha portato l’ecosistema aziendale a prestare attenzione a tendenze che vanno oltre il raggiungimento degli obiettivi di business.

Eventi che interessano il mondo come il cambiamento climatico, i gap salariali, sociali e tecnologici, nonché una pandemia che ha cambiato definitivamente molti modelli di vita, dai modi di comunicare alla gestione e al funzionamento di un’azienda.

È comune che, all’inizio di un anno, inizino le proiezioni del futuro per il settore industriale. Viene effettuata una revisione di ciò che è stato realizzato e l’adattamento alle tecnologie emergenti e al loro utilizzo, distinguendo i settori che cresceranno nel prossimo ciclo e che aiuteranno lo sviluppo del business da vari assi.

ESG, IL NUOVO GRANDE STANDARD DELLE AZIENDE

Oggi, investitori e consumatori stanno concentrando le loro preferenze e abitudini su aziende che hanno le giuste credenziali ambientali e sociali.

È noto che c’è chi sceglie di fidelizzare o collaborare con aziende che dimostrano un impatto ecologico positivo e sostenibilità, quindi, uno dei trend che continueranno a crescere nel 2023 è la responsabilità ambientale, sociale e di governance (ESG). .

Secondo Patricia Genelhu, portavoce di BTG Pactual, una delle più importanti banche d’affari dell’America Latina, nel 2021 il deflusso di fondi tradizionali e l’ingresso in fondi ESG sono saliti alle stelle a livello globale, superando l’indice di offerta.

I mercati europeo e americano hanno acquisito maggiore forza in altre aree geografiche, con una crescita globale del 72% nel 2019 e nel 2020, raggiungendo il 35% degli asset nel 2021.

Le Nazioni Unite (ONU) assicurano che il cambiamento climatico stia alterando le economie mondiali e colpendo milioni di vite. I sistemi meteorologici stanno cambiando, perché stanno diventando più estremi, ad esempio: il livello del mare sta aumentando.

Sulla base dell’Accordo di Parigi(1), approvato nel 2015, mira a rafforzare la risposta globale alla minaccia del riscaldamento globale, mantenendo l’aumento della temperatura durante questo secolo ben al di sotto dei 2,0 gradi Celsius, rispetto ai livelli preindustriali; allo stesso modo, aspira anche a rafforzare la capacità dei paesi di affrontare gli effetti del cambiamento climatico attraverso adeguati flussi finanziari e un nuovo quadro tecnologico.

Quest’anno, gli investimenti e i piani relativi ai fattori ESG dovrebbero essere al centro delle strategie aziendali.

Ciò dovrebbe iniziare con la misurazione dell’impatto che qualsiasi azienda sta avendo sulla società e sull’ambiente, per poi aumentare la trasparenza, la rendicontazione e la responsabilità.

Clienti e fornitori si aspettano che le aziende aiutino ad affrontare complesse sfide sociali e ambientali, soddisfacendo allo stesso tempo i consumatori, che sono più esigenti con i loro marchi. Affrontare queste sfide, attraverso l’azione, significa abbracciare un modello di business circolare in cui nulla va sprecato o espandere la portata delle aziende attraverso un design inclusivo in modo che possa essere accessibile a persone di tutte le età, generi e abilità.

CUSTOMER EXPERIENCE OTTIMIZZATA, TREND IMPORTANTE PER IL 2023

Oltre alle attuali richieste e abitudini di consumo, quest’anno i clienti continueranno a perseguire una migliore esperienza sopra ogni altra cosa. Basato sulla tecnologia digitale, il metaverso, l’e-commerce e altro ancora, il 2023 sperimenterà nuovi processi di scelta, acquisto e utilizzo di beni e servizi.

Tecnologie come il metaverso, la realtà virtuale e aumentata saranno gli strumenti principali per creare esperienze immersive, dove tutti i sensi vengono utilizzati e trovarsi in vari luoghi senza lasciare lo spazio personale.

Altri elementi importanti si presentano sotto forma di motori di ricerca e raccomandazione ottimizzati, che aiutano a scegliere cosa acquistare, e siti Web di assistenza clienti. in linea che guidano il consumatore durante tutto il ciclo di acquisto. Le parole chiave di quest’anno saranno immersione e interattività.

Pensa a esperienze metaversali, come negozi con camerini e concessionarie e vestirsi come avatar di noi stessi. Questo è l’immediato futuro dello shopping e esperienza del cliente.

Anche la società di consulenza Gartner prevede che, entro il 2026, il 25 per cento delle persone trascorrerà almeno un’ora al giorno all’interno del metaverso(2), grazie al fattore di esperienze significative e personalizzate che questa piazza pubblica digitale può realizzare.

Altre tendenze importanti che stanno arrivando nel 2023 sono: la creazione di contenuti in tempo reale. L’integrazione del mondo fisico e virtuale attraverso realtà aumentata e modelli di vendita omnicanale, la progettazione di avatar che daranno a ogni persona un’identità digitale e personalizzabile.

ANALISI E UTILIZZO DEI DATI, PILASTRI CHE SUPPORTERANNO LE NUOVE TENDENZE

Il fattore centrale che guida l’emergere di queste nuove tendenze risiede nella generazione, nel rafforzamento e nell’uso intelligente dei dati. Ad esempio, gli utenti dei social network sono cresciuti di 227 milioni nell’ultimo anno, raggiungendo un totale di 4,7 miliardi, all’inizio di luglio 2022.

La base di utenti globale dei social network è aumentata di oltre il 5,0% negli ultimi 12 mesi. Lo afferma lo studio Global Digital 2022 di Hootsuite(3).

A cosa serve questo tipo di informazioni? Per prendere decisioni migliori. Ad esempio, in fase di pianificazione e implementazione di una strategia di vendita sui network, potremo conoscere meglio quale audience raggiungere e quale piattaforma è quella ideale.

(uno) L’accordo di Parigi. (nd). Cambiamento climatico delle Nazioni Unite. Estratto il 22 novembre 2022, cfr. https://unfccc.int/process-and-meetings/the-paris-agreement/the-paris-agreement

(2) Gartner prevede che il 25% delle persone trascorrerà almeno un’ora al giorno nel Metaverso entro il 2026. (2022, 7 febbraio). Gartner. Estratto il 22 novembre 2022, cfr. https://www.gartner.com/en/newsroom/press-releases/2022-02-07-gartner-predicts-25-percent-of-people-will-spend-almeno-un-ora-per- giorno-nel-metaverso-entro il 2026

(3) Rapporto globale sull’ambiente digitale 2022. (nd). Hootsuite. Estratto il 22 novembre 2022, cfr. https://www.hootsuite.com/es/resources/digital-trends-q3-update

[ad_2]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *