I 5 migliori film sugli zombie

Il genere zombie mania è un paio di anni fa con l’arrivo di “The Walking Dead”, la televisione. Prima, c’erano molti film e serie, ma senza dubbio la nuova generazione di camminatori ha fatto molto per il genere, tanto che è uno dei più ricercati e seguita attualmente. Oggi vogliamo raccogliere il miglior film sugli zombie… qual è il vostro preferito?.

L’idea di un gruppo di non-morti in esecuzione dopo di mangiare e di non lasciare il resto non è molto bello, ma se si può superare questo disgusto iniziale, si prende la piena, in un genere di produzioni molto interessanti.

Questi sono alcuni dei migliori film sugli zombie della storia

1. “Frankstein”

Ha debuttato nel 1931, è un classico del genere, uno dei capolavori del terrore grazie all’ottimo adattamento che il regista James Whale, rende questo personaggio terribile.

2. “L’alba dei morti viventi”

Un film di culto all’interno di film di zombie, una meraviglia che è stato un clamoroso successo di critica e di pubblico. La storia mostra una apocalisse zombie brutale che inizia in un centro commerciale e diversi sopravvissuti cercano di proteggere se stessi da zombie.

3. “28 giorni dopo”

L’inizio di “The Walking Dead” ricorda molto di questo film, in cui il protagonista si risveglia in ospedale da solo dopo un po ‘ in coma e quando si esce per strada, è completamente solo, non c’è nessuno per le strade.

4. “L’alba dei morti dementi”

Senza dubbio, è uno dei riferimenti all’interno del film sugli zombie, perché oltre ai morti viventi è un sacco di umorismo nero, una buona sceneggiatura e magistrale performance. In un certo senso anche una parodia per rendere omaggio a “la notte dei morti viventi”, ed è molto divertente.

5. “La notte dei morti viventi”

È considerato il migliore degli zombie film di tutti i tempi, e sarà difficile che ci sia una produzione in grado di destronarla. Infatti, è stato creato un sotto-genere all’interno di horror, il film di zombie. Un film di culto che, se vi piace il genere, bisogna vedere sì o sì.

Lascia un commento