Il governo di Nayarit modifica la bandiera messicana con i colori di Morena



Durante la cerimonia commemorativa del Bambini eroi nella città di Tepic, Nayaritle decorazioni poste sul Parco Juan Escuziaha catturato l’attenzione dei presenti per un motivo particolare: le bandiere messicane poste sugli alberi avevano il colore ciliegia del bruna da festa.

Nell’evento, in cui si sono svolte le onorificenze per i sei Bambini Eroi, il Governatore di Morena, Miguel Angel Navarro Quintero e altri funzionari.

Una fonte del governo statale consultata da La finanziariaha assicurato che questa decorazione è stata eseguita dalla direzione generale dell’immagine governativa dello stato.

Questa situazione potrebbe essere sanzionata dal quadro giuridico, contenuto nella legge sullo stemma, la bandiera e l’inno nazionale.

Il secondo capitolo indica quali dovrebbero essere le caratteristiche dei Simboli Nazionali; mentre l’articolo 3 evidenzia le caratteristiche della Bandiera Nazionale.

”(…) è costituito da un rettangolo diviso in tre strisce verticali di identica misura, con i colori nel seguente ordine dall’asta della bandiera: verde, bianco e rosso. Nella striscia bianca e al centro ha lo Scudetto Nazionale, del diametro di tre quarti della larghezza di detta striscia. Il rapporto tra larghezza e lunghezza della bandiera è di quattro a sette. Puoi indossare un fiocco o una cravatta degli stessi colori, ai piedi del moharra. Un modello della Bandiera Nazionale, autenticato dai tre poteri dell’Unione, resterà depositato nell’Archivio Generale della Nazione e un altro nel Museo Nazionale di Storia.

Per quanto riguarda le sanzioni, il Codice penale federale sottolinea, ad esempio, all’articolo 191, che in caso di violazione, le persone coinvolte potrebbero essere condannate da sei mesi a quattro anni di reclusione con multe fino a 3.000 pesos.


“Chiunque violi lo stemma della Repubblica o la bandiera nazionale, con le parole o con i fatti, sarà punito da sei mesi a quattro anni di reclusione o una multa da cinquanta a tremila pesos o entrambe le sanzioni, a giudizio di un giudice.

L’articolo 192 afferma che “coloro che usano impropriamente l’emblema, le insegne o l’inno nazionale saranno condannati da tre giorni a un anno di reclusione e una multa da venticinque a mille pesos”.

Non è la prima volta che Nayarit apporta modifiche alle insegne e ai simboli nazionali; nel 2012, quando il l’ex sindaco José Ángel Calvillo López indossava una fascia presidenziale alla sua protesta. Nonostante ciò, non è stato sanzionato perché non c’era una denuncia formale.

Il governatore si scusa per il cambio di bandiera

Nella notte di questo martedì, 13 settembre, il governatore dello Stato, Miguel Angelo Navarro si è scusato per le decorazioni collocate nel Parco Juan Escuzia.

“Chiedo rispettosamente di accettare le scuse pubbliche, a nome del governo statale, e del mio, per aver alterato i colori della nostra bandiera nazionale. Miguel Ángel Navarro Quintero Governatore di Nayarit”, ha scritto sul suo account Twitter ufficiale.



Lascia un commento