Le 10 canzoni più triste storia

Gioia o di tristezza, queste sono le due principali sensazioni che percepiamo quando l’ascolto di un brano per la prima volta. Si può parlare di una rottura, di una storia d’amore, di un’esperienza di vita… le canzoni sono storie combinato con accordi di modo magico. Oggi vogliamo raccogliere più canzoni, triste storia, quelli che sono stati scritti per riflettere una vergogna.

Le canzoni che incarnano i sentimenti di coloro che hanno scritto, storie che possono essere più o meno reali, ma senza dubbio prendere in un certo modo per diventare un canto, e chissà se riuscirà a lasciare il segno per sempre.

Queste sono le canzoni più triste storia

1. “Everybody Hurts” (REM)

Questo argomento è stato incluso in “Automatic for the People”, l’album che REM è stato lanciato nel 1992. È considerato il più triste, perché la sua lettera genera una sensazione di dolore e la frustrazione di coloro che la ascoltano. Sicuramente un tema molto bello ma non mi piace ascoltare dallo stato in cui è stato lasciato.

2. “Candle in the Wind” (Elton John)

Questo argomento da Elton John rilasciato come un omaggio a Marilyn Monroe , pochi anni dopo la sua morte, con il testo scritto da Bernie Taupin. Anni dopo, Elton John ha rimbalzato da dedicare a Madonna Di dopo la sua morte.

3. “Nulla Si Condividono 2” (Sinéad O’connor)

Il principe uscito questa canzone a metà degli anni 80, ma non ebbe molto successo, è stato anni più tardi, quando l’artista irlandese ha dato una versione che ha vinto un grande successo in tutto il mondo. Uno dei grandi temi del ‘ 90, ma anche uno dei più tristi.

4. “My heart will go on (Celine Dion)

Una canzone molto bella che è stata il tema centrale del film “Titanic”, e che la voce di questa cantante si è fatta ancora più emozione. Una canzone è bella, ma anche molto triste.

5. “Fix You” (Coldplay)

La band di Chris Martin ha problemi energico e positivo come “Vivere la vita” , ma è anche uno di loro tra le canzoni più tristi, perché quando si ascolta, il suo effetto è malinconico e triste.

6. “Seasons in the Sun” (Terry Jacks)

Il cantante canadese è riuscito a vendere oltre 10 milioni di copie in tutto il mondo grazie a questo brano, che è un adattamento del francese “Le Moribond”. È interessante notare, si è considerato anche che la tua versione è una delle migliori canzoni della storia.

7. “Senza Di Te” (Harry Nilsson)

Questo musicista americano ha vinto due Grammy e questo è stato il problema più importante della sua carriera, e anche la più triste. Morì di un attacco di cuore lo stesso giorno ha finito di registrare più voci per una compilation con il meglio della sua carriera.

Lascia un commento