Le 10 migliori serie di Movistar+

Movistar+ è diventata una delle piattaforme di maggiore qualità per la visualizzazione di contenuti online, da eventi sportivi a spettacoli televisivi e film, anche le produzioni di grande qualità. Oggi vogliamo fare una carrellata delle migliori serie della Movistar+, coloro che hanno lasciato una migliore marchio su di critica e pubblico.

Da quando ha iniziato la produzione di una propria serie, Movistar+ è stato immerso nel mondo dell’umorismo, azione, thriller, storico, e anche biografico, come abbiamo visto in “corridoio della morte”, la sua ultima serie ha debuttato poche settimane fa.

Queste sono le migliori serie di Movistar+

  1. “Guarda che cosa hai fatto”: in questa commedia che vede protagonisti Berto Romero e Eva Ugarte è in congedo di maternità e di paternità, sempre nel tono dell’umore e in pochi episodi.
  2. “Il pontile”: si tratta di una serie di ricerche con un sacco di mistero che è interpretato da Alvaro Morte (Il Professore in “Casa di Carta”), e Veronica Sanchez. Il carattere di Alvaro muore in circostanze sospette e sua moglie scoprono che aveva una vita parallela che lei era completamente all’oscuro.
  3. “Il domani”: è ambientato negli anni 60, a Barcellona, e si vede un uomo che viene per la città dal suo paese per cercare di diventare un uomo di successo. È l’adattamento del romanzo omonimo da Ignacio Martinez Pison.
  4. “Nel corridoio della morte”: con l’eccellente critici che si sono verificati, questa serie merita sicuramente un posto tra le migliori serie di Movistar+. Racconta la storia di Pablo Ibar, un nazionale spagnolo, accusato di triplice omicidio in Florida, nell’anno 1994, è nel braccio della morte in attesa di esecuzione. Miguel Ángel Silvestre entra nella pelle di Ibar, che ha sempre difeso la sua innocenza.
  5. “La Collezione Velvet”: questa serie è arrivata alla piattaforma della Movistar+ dopo aver finito di Antenna 3 con il suo predecessore, “Velluto”. Alcuni personaggi continuano dell’originale, e ha introdotto altre novità. Si apre una filiale a Barcellona e molti dei protagonisti vi si trasferirono.
  6. “Arde Madrid”creato da Paco León e Anna R. Costa, questa serie è in bianco e nero e si concentra nella Madrid degli anni ‘ 60, nella vita di Ava Gardner in epoca di franco. Essa mostra la sua vita dal punto di vista dei loro domestici, non l’attrice.
  7. “Che vergogna”: protagonista Javier Gutiérrez, Malena Alterio, la serie mostra la vita di una coppia in cui lui le viti sempre, perché non è breve per dire tutto ciò che passa attraverso la testa di una persona, sia esso buono o cattivo.
  8. “Istinto”: è una delle serie che Movistar+ ha rilasciato quest’anno, e Mario Casas come protagonista. Si tratta di un thriller erotico che mostra la vita di un giovane imprenditore che ha una vita sociale intensa e molti sogni erotici, quindi si va in un club privato dove è possibile incontrarli.
  9. “Ferro da stiro”: uno dei grandi uomini d’azione dell’anno tra critica e pubblico, un thriller che vede protagonista Candela Peña e Darío Grandinetti. Un omicidio in una piccola isola è il punto di partenza di questa serie che è stato registrato in Ferro, una delle isole canarie, da cui il titolo.
  10. “La Peste”: si tratta di una serie storica che si svolge nel XVI secolo, a Siviglia, e ricrea la vita quotidiana della città in un’epoca in cui l’epidemia di peste era presente.

Lascia un commento