Milionari in fuga: l’uragano Ian aumenta i voli privati ​​dalla Florida ad Aspen (e a Cozumel)

[ad_1]

Mentre l’uragano Ian colpisce la Florida, i milionari jet set hanno programmato una vacanza di lusso.

Flexjet, un operatore di jet privato, esperto un aumento delle richieste di voli da Florida nei giorni precedenti la chiusura degli aeroporti a causa dell’uragano Ian, che ha minacciato la regione di Tampa con la peggiore tempesta in un secolo.

I proprietari di jet privati ​​hanno iniziato a pianificare viaggi legati al percorso dell’uragano Ian lo scorso fine settimana, quando è diventato chiaro che Ian era diretto verso lo stato, ha detto la compagnia con sede a Cleveland in una risposta via email alle domande.

“Il volume delle richieste in arrivo è stato elevato ma gestibile”, ha affermato la società.

Il numero di voli in jet privati ​​da Tampavicino a Napoli e Orlando, aumentato del 71 per cento lunedì e martedì rispetto a due settimane fa, secondo il servizio di tracciamento FlightAware. Ciò aggiunge fino a 319 voli su jet business, privati ​​e charter verso città come Chicago e Dallas. Anche destinazioni turistiche come Aspen, Nantucket e CozumelMessico, mostrano i dati.

Il picco più alto degli ultimi tre giorni si è verificato lunedì, quando 171 voli sono decollati dalla regione.

I dati di tracciamento del volo non identificano chi si trova a bordo dell’aeromobile o se sta trasportando passeggeri. È noto che alcuni operatori spostano i loro aerei fuori pericolo prima delle tempeste passate.


L’aeroporto internazionale di Tampa ha annunciato la sospensione delle operazioni martedì scorso, mentre l’aeroporto internazionale di Orlando avrebbe dovuto interrompere i voli mercoledì mattina. Il Le compagnie aeree commerciali hanno cancellato più di 2.800 voli. per la regione.

Questi sono i danni causati dall’uragano Ian

L’uragano Ian ha attraversato Cuba occidentale martedì, lasciando l’intera isola senza elettricità.

meteorologi Loro si aspettano Ian approda in Florida questo mercoledì nel pomeriggio. Si prevede che più di 300.000 persone evacueranno Tampa prima dei venti devastanti di Ian e dell’ondata di tempesta fino a 12 piedi.

Flexjet l’ha detto ha anche ricevuto richieste per volare in Florida, probabilmente da persone che vengono a preparare le loro case per la tempesta. E altri voli arriveranno dopo che Ian avrà attraversato lo stato, ha detto l’operatore.

“La nostra esperienza ci dice che se ci sono danni in qualsiasi area, ci sarà una nuova ondata di richieste di viaggio per far entrare o uscire le persone in seguito, cosa per cui siamo preparati”, ha affermato la società.

[ad_2]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *