6 paradisi in pericolo di estinzione

La minaccia di estinzione non è solo per specie animali o vegetali, ci sono anche luoghi nel mondo che sono seriamente in pericolo e potrebbe scomparire. Oggi vogliamo mostrarvi alcuni paradisi in pericolo di estinzione, un vero peccato che non si può perdere posizioni in modo spettacolare.

Molti di questi luoghi hanno ridotto significativamente il numero di turisti permesso al giorno, in modo da non soffrire così tanto rischio.

Questi sono alcuni paradisi in pericolo di estinzione

  1. Komodo island: è stata dichiarata Patrimonio mondiale dell’umanità per l’anno 1991 e nel gennaio 2020, saranno chiusi al pubblico, probabilmente nel corso dell’anno. I tuoi draghi sono molto famosi, ed è chiuso perché hanno rubato e bisogno di ripopolamento.
  2. Spiaggia di Maya Bay: questa spiaggia si trova in Thailandia ed è diventato molto famoso perché è stato realizzato il film “The Beach” con Leonardo Di Caprio. Si è chiuso nel 2018, perché tanto afflusso di turisti causando danni alla barriera corallina e la fauna marina. Ora il più vicino si può arrivare a 300 metri di distanza.
  3. Spiaggia di sabbia rosa: sei in Budelli, isola che si trova tra la Corsica e la Sardegna, ed è stato chiuso al pubblico. La spiaggia è molto singolare che si dispone di sabbia rosa, e tanti turisti che ogni giorno, l’assunzione di sabbia, ricordo che il danneggiato in grande misura. Ora si può vedere di 70 metri in un territorio segnato da boe.
  4. Isola di Boracay: questa splendida isola è nelle Filippine ed è una delle principali destinazioni turistiche del mondo grazie alla sua bellezza spettacolare, un vero paradiso. Si è chiuso nel 2018 i molti rifiuti che si sono accumulati, soprattutto negli alberghi, ristoranti e navi, ma pochi mesi dopo la sua apertura, anche se con restrizioni per i turisti.
  5. Venezia: sì, la famosa città italiana è uno dei paradisi in pericolo di estinzione. Ogni anno riceve circa 30 milioni di turisti, così hanno cominciato a limitare l’accesso al centro storico, consentendo un numero giornaliero che una volta raggiunto non si può andare.
  6. Machu Pichu: questo è un altro dei luoghi meravigliosi che sono a grave rischio, infatti ha anche limitato il numero di persone che possono visitare ogni giorno. Unesco informa che non ci sono più di 800 visitatori al giorno, per non continuare a danneggiare, anche se le autorità permettono 2.500

Lascia un commento