I 10 peggiori disastri naturali del ventunesimo secolo

I fenomeni della natura può causare il disastro del tutto imprevedibile, e in molti casi il coinvolgimento di alcune perdite umane e materiali che sono irrecuperabili. Le catastrofi sono spesso inevitabili. Oggi vorremmo rivisitare i 10 peggiori disastri naturali di cui siamo stati testimoni in questo secolo.

Purtroppo, in tutta la storia sono successe un gran numero di disastri naturali, che hanno provocato milioni di vite e hanno distrutto città e quasi interi paesi. Quasi ogni giorno c’è un rischio che accadano queste cose e di più negli ultimi anni con cambiamento climatico.

Questi sono alcuni dei peggiori disastri naturali del ventunesimo secolo

1. Cile, terremoto

È accaduto nel 2010, questo brutale terremoto di magnitudo 8.8 si è verificato in mare, proprio di fronte alla città di Cobquecura e Curanipe. Più di 500 persone sono morte quindi, essendo il Maule regione più colpita con quasi 300 vite perdute.

2. Terremoto di Haiti

I grandi terremoti hanno effetti devastanti, e in Haiti, anche nell’anno 2010, quelli di magnitudo 7 ha avuto numerose scosse di assestamento di magnitudo 5-6. Le sue conseguenze sono state terribili, perché più di 300.000 persone sono stati uccisie altri feriti. È considerato il peggior disastro di origine naturale, nella misura in questo secolo.

3. Tsunami in Giappone

Nell’anno 2011, di uno tsunami e il terremoto che ha colpito il Giappone poco più di 100 km dalla costa di Honshu. Di magnitudo 9, a sinistra onde di oltre 40 metri di altezza e tremori per più di 6 minuti che costò la vita a più di 18.000 persone.

4. Terremoto in cina

Nell’anno 2008, nel Sichuan, in Cina, c’è stato un terribile terremoto che ha ucciso quasi 70.000 persone.

5. Ondata di calore in Russia

Può sembrare difficile che un ondata di calore è considerato uno dei peggiori disastri naturali degli ultimi anni, ma ciò che è certo è che questo ha avuto luogo in Russia nell’anno 2010 è morto più di 56.000 persone a causa delle alte temperature.

6. Ondata di caldo in Europa

Nel 2003 ci sono stati diversi paesi che sono stati colpiti dalle alte temperature registrate tra i mesi di giugno e agosto, arrivando a morire per loro, più di 40.000 persone. La francia è stato il paese che più vittime ci sono, con almeno 15.000.

7. Terremoto di Guyarat

7.7 grandezza, nell’anno 2001 è morto per la sua causa, quasi 20.000 persone, e ci sono stati più di 150.000 feriti.

8. Il Passaggio Del Ciclone Nargis

Questo ciclone che ha avuto luogo in Birmania nell’anno 2008 e si è trasformato in una gigantesca onda che era davanti a 35 chilometri dalla costa della Birmania. Morì poi oltre 150.00 persone e ci sono stati più di 50.000 mancanti.

9. L’Uragano Katrina

Nell’anno 2005, a New Orleans (Stati uniti), ha avuto luogo questa terribile uragano che è stato portato avanti la vita di più di 2.000 persone, oltre a molte perdite di materiale di coloro che non hanno ancora recuperato.

10. Tsunami nel sud-est asiatico

Senza dubbio uno dei peggiori disastri naturali finora questo secolo è stato questo che ha avuto luogo nel 2004, il giorno dopo Natale. Diversi tsunami lungo le coste dell’oceano Indiano ucciso 230.000 persone. Ha fatto un film, “L’impossibile”, una critica e successo di pubblico.

Lascia un commento