Il 9 pittori spagnoli più importanti della storia

La pittura è un’arte riconosciuta in tutto il mondo come molto importante, e in Spagna abbiamo alcuni dei pittori che più hanno contribuito ad allargare l’art. Oggi vogliamo fare una recensione dei grandi pittori spagnoli, il più importante della storia, coloro che hanno raggiunto un maggiore rilevanza per le loro opere.

Nel caso dell’arte, non importa il tempo, se un lavoro è buono, non solo sarà sempre, ma che il tuo aumenterà di valore, come il passare degli anni.

Questi sono alcuni dei grandi pittori spagnoli più importanti di tutti i tempi

  1. John Gray: è stato un grande esponente del cubismo, un esperto in creazioni di plastica, creatore della tecnica del papier collé, in cui vengono aggiunti i ritagli da riviste o giornali per le scatole. Tra le sue opere più importanti sono “il Ritratto di Picasso”, “Chitarra e Pipa” o “Still life con una veneziana”.
  2. Antoni Tapies: è uno dei più recenti, dal momento che è morto nel 2005 all’età di 88 anni. Fu sempre fedele al suo stile, espressionismo astratto. È stato multi-sfaccettato e tra i suoi dipinti più importanti sono “Grande Grigio Vernice” o “Grattage Rosso”.
  3. Bartolomé Esteban Murillo: è uno dei più importanti del barocco nazionale, ed è stato uno dei primi ad utilizzare quello che più tardi sarà il rococò. La sua opera più importante è stata: “La cucina degli angeli”.
  4. Antonio Lopez: l’unico dei grandi pittori spagnoli, il più importante di questo elenco che è ancora in vita, e uno dei più riconosciuti a livello internazionale. Tra le sue opere migliori sono “Antonio e Mari” o in “Gran Vía”.
  5. El Greco: un vero maestro, che ha avuto una grande influenza su altri artisti dell’impressionismo, sia nel suo tempo, come nel seguito. Esso è caratterizzato da dare ai loro personaggi, figure esili, e molto espressiva. Tra le sue opere più importanti sono “La guarigione del cieco” e “purificazione del tempio”.
  6. Joan Miró: uno dei più talentuosi, un artista in grado di creare opere meravigliose per il surrealismo, l’espressionismo o fauvismo. Si è detto che ha trascorso diversi giorni in digiuno per raggiungere uno stato d’animo esacerbato che gli ha permesso di ottenere una maggiore espressività per i suoi dipinti.
  7. Diego Velazquez: uno dei più grandi artisti della storia, le più rappresentative del Secolo d’Oro spagnolo. Influenzato pittori del suo tempo e di tutti i successivi, un vero genio. Alcune delle sue opere più importanti sono “Las Meninas” o “La resa di Breda”.
  8. Pablo Picasso: è stato uno dei maggiori esponenti del cubismo, ma ha brillato anche in altri stili, dominando la scultura, incisione, disegno, ceramica, tra gli altri.
  9. Salvador Dalì: l’ultimo dei grandi pittori spagnoli più importanti che possiamo dire oggi è Dalì, un genio del surrealismo, in particolare, e dell’arte in generale. Ha iniziato la sua formazione all’età di 10 anni, e a 14 ha partecipato a una mostra. Tra le sue opere più importanti sono “La tentazione di Sant’Antonio” e “La persistenza della memoria”.

Lascia un commento