Qatar 2022: Sedena crede che il Messico possa vincere la Coppa del Mondo



Nei giorni scorsi, hacking il Segretario alla Difesa Nazionale (Sedena) dell’organizzazione nota come Guacamaya, confermata nei giorni scorsi dal presidente Andrés Manuel López Obrador, non ha smesso di suonare per tutto ciò che questo implica.

Oltre a rendere pubbliche informazioni come la salute di AMLO, è stata anche resa nota informazioni relative a lo sport; appunto, con il calcio e la partecipazione del Nazionale messicana ai Mondiali del Qatar 2022.

Sedena crede che il Messico possa vincere la Coppa del Mondo

Secondo quanto si è saputo, la Sedena ha fiducia nel ‘Tri’ perché ritiene che la nazionale abbia la possibilità di diventare campione e così alzare la Coppa del Mondo.

“Il Messico ha probabilità di vincere le partiteche potrebbe causare l’alterazione dei tifosi delle squadre contendenti”, direbbe uno dei documenti estratti dal gruppo Guacamaya.

È stato anche menzionato il Ministero della Difesa Nazionale Starei attento con i tifosi che vanno in Qatar per partecipare alla più grande festa del calcio, poiché ci sono alcuni settori della popolazione con tendenza ad adottare ideologie estremiste come quelli che hai nel paese mediorientale durante il tuo soggiorno.

Quanto sopra sarebbe venuto da un rapporto riservato sul coordinamento della strategia del governo del presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, verso i Mondiali in Qatar 2022, secondo quanto rivelato dopo l’hack.

Come sta affrontando il Messico i Mondiali del Qatar 2022?

Contrariamente alle credenze di Sedena, La squadra messicana non è una delle favorite per alzare la Coppa del Mondo questo 2022; Si dice persino che potrebbero cadere, di nuovo, nella “maledizione del quinto gioco”.


Il squadra messicana è sceso dal 12° al 13° posto nell’ultima classifica FIFA. La squadra tricolore ha battuto il Perù 1-0, ma ha perso 3-2 contro la Colombia nelle ultime amichevoli; nessuno dei suoi due rivali si è qualificato per la Coppa del Mondo in Qatar.

Dal canto suo, l’Argentina, che è nello stesso girone del Messico, è al terzo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.