RamĂ­rez de la O ha una nuova missione: il Messico presiede la presidenza del CABEI



Merida Yucatan.- Il Messico ha ricevuto questo venerdì il presidenza della Banca centroamericana per l’integrazione economica (CABEI), per mano del Sottosegretario alle Finanze, Gabriel Yorio, venuto in questa città per conto della capo della dipendenza, Rogelio Ramirez de la O.

Il presidenza ricevuta dal Messico coincide con la celebrazione del 30 anni dall’incorporazione del paese all’istituto finanziarioil cui obiettivo è promuovere l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale equilibrato dei paesi centroamericani.

Il Messico è il terzo azionista di CABEI con un contributo totale di 521 milioni di dollari dal 1992.

CABEI e le sue relazioni con il Messico

Il rapporto tra il governo del Messico e CABEI sintetizzato nel quadro dei seguenti Accordi: l’Accordo dello Yucatan; di San Giuseppe; attualmente tra CABEI e il Messico.

Gli accordi di gestione sono il Secondo Circuito del Sistema di Interconnessione Elettrica per i Paesi dell’America Centrale (SIEPAC II) e il Programma di Studi e Progettazione delle Infrastrutture Stradali in Guatemala.

Il Messico rappresenta il 19,2% delle transazioni obbligazionarie storiche di CABEI con un importo di 2mila 821 milioni e un totale di 24 emissioni obbligazionarie dal 2007, quindi il mercato nazionale concentra la maggior parte delle emissioni obbligazionarie di CABEI.

Alla fine del 2021, CABEI ha emesso il primo social bond COVID-19 come banca multilaterale nel mercato locale in Messico. Il bond è stato emesso per un importo di 5 miliardi di pesos a TIIE -30 punti base con una durata di 3 anni, pari a 245 milioni di dollari.


Durante il suo discorso alla LXII Assemblea dei Governatori del CABEI, il sottosegretario Gabriel Yorio lo ha affermato Il Messico si sente molto onorato di essere una parte importante del processo di formazione e il rafforzamento di questa istituzione creata nel 1960, che contribuisce allo sviluppo della regione.

“Abbiamo bisogno di un Centro America integrato con l’intero continente americano, perché significa un’area con un grande potenziale, essendo una delle aree più importanti al mondo”, ha aggiunto.

Lascia un commento