Riappare il segretario del governo di Tamaulipas; grazie per il supporto dopo l’attacco

[ad_1]

Dopo l’attacco subito sull’autostrada Reynosa-San Fernando, il Segretario Generale del Governo di Tamaulipas, Héctor Villegas González, ha ringraziato le manifestazioni di sostegno e solidarietà.

“In anticipo vi ringrazio per tante espressioni di affetto, per tutte quelle chiamate, quei messaggi attraverso le diverse reti, i media, ognuno di voi per la vostra preoccupazione nei confronti di un server e l’intero team che ci ha aiutato. accompagnato” .

In un video diffuso sui suoi social network, il funzionario statale ha inviato un messaggio, dopo l’aggressione subita nelle prime ore di questo lunedì, al rientro da Rio Bravo a Vittoria.

Ha riferito che in mattinata, dopo gli eventi, ha partecipato come ogni giorno alla riunione del Tavolo di Coordinamento per la Ricostruzione della Pace presieduto dal Governatore Américo Villarreal Anaya.


“Ancora una volta voglio ringraziare tutti voi che avete cercato un server e le diverse persone che mi hanno accompagnato, siamo al vostro servizio e continueremo a trasformare il nostro stato di Tamaulipas con volontà e lavoro”, afferma Villegas Gonzalez.

Il governo di Tamaulipas ordina un’operazione per trovare i responsabili

Il governatore Americo Villareal Anaya Ha affermato che la sua guardia non sarà abbassata nella lotta contro l’insicurezza, istruendo un’operazione speciale per trovare i responsabili dell’attacco al segretario generale del governo, Héctor Villegas González.

Nel presiedere la riunione del Tavolo di coordinamento per la costruzione della pace a Tamaulipas, il presidente dello stato ha incaricato di rimanere in sessione permanente per seguire il caso

Ha chiesto ai comandanti della sicurezza di approfondire le indagini sui fatti e ha disposto la ricerca dei responsabili dell’attentato nella zona in cui si sono svolti i fatti.


Villarreal Anaya ha affermato che si mantiene il coordinamento con le corporazioni di sicurezza dei tre livelli di governo per combattere l’insicurezza, affermando che la sua guardia non verrà abbassata poiché la priorità della sua amministrazione è “la tranquillità e la pace dei Tamaulipas”.

Secondo le informazioni del portavoce della pubblica sicurezza, intorno alle 04:50 di lunedì 3 luglio, i veicoli su cui viaggiavano Héctor Villegas e quattro guardie del corpo sono stati attaccati da civili armati a sud del Ejido la Noriasull’autostrada Reynosa-San Fernando.

Nel respingere l’aggressione, uno dei veicoli di scorta ha provocato danni materiali a causa dei proiettili che hanno colpito principalmente la portiera del passeggero, senza riportare feriti.

Lo stesso funzionario statale ha comunicato la situazione, attivando il codice rossoarrivando sul posto elementi della Guardia di Stato, così come altre corporazioni di sicurezza statali e federali, che hanno attuato un’operazione di sicurezza negli ejidos che circondano l’attacco, per trovare il luogo in cui si trovavano gli aggressori.

A causa di questi fatti, il responsabile della politica interna di Tamaulipas, Héctor Villegas, presenterà la denuncia penale corrispondente in modo che le autorità possano trovare i responsabili.

Allo stesso tempo, al tavolo della sicurezza, i comandanti dell’esercito messicano, del segretariato della marina, della guardia nazionale, della guardia di stato, dei pubblici ministeri federali e statali, nonché degli organi di intelligence, svolgono azioni di intelligence e dispiegamento per catturare i colpevoli. .

[ad_2]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *