Roger Federer: Questa è stata la carriera del vincitore di 20 Grandi Slam



Questo 15 settembre, il tennista svizzero Roger Federer ha annunciato il suo ritiro dal tennis. Il suo addio alle corti avverrà al termine della Laver Cup, che si terrà a Londra dal 23 al 25 di questo mese.

Federer, ex numero uno al mondo, ha vinto 20 titoli del Grande Slam in carriera, di cui sei agli Australian Open, cinque corrispondono agli US Open, uno al Roland Garros e otto al torneo di Wimbledon.

Il tennista 41enne ha sottolineato che parte dei motivi del suo licenziamento erano dovuti a un equilibrio attorno alla sua salute.

Come molti di voi sapranno, gli ultimi tre anni mi hanno presentato sfide sotto forma di infortuni e interventi chirurgici.

Ha anche espresso la sua gratitudine per i risultati ottenuti durante la sua carriera e le alte prestazioni che ha mostrato in ogni torneo.

“Mi è stato dato un talento speciale per giocare a tennis e l’ho fatto a un livello che non avrei mai immaginato, per molto più tempo di quanto pensassi possibile”, ha detto.

Roger Federer e la sua continua ascesa nel tennis

Federer è nato nell’agosto 1981 a Basilea, in Svizzera. Il suo primo approccio al tennis è nato all’età di otto anni, dopo la curiosità suscitata dal Finale di Wimbledon tra Stefan Edberg e Boris Becker. Tuttavia, è stato solo all’età di 14 anni che il giovane Federer ha deciso per la racchetta e ha messo da parte le sue intenzioni con l’hockey e il calcio.

Dopo essersi definito tennis, Federer è entrato a far parte della Swiss Tennis Federation dove ha avuto un duro allenamento.

Nel 1997 lo svizzero ha concluso la sua fase di allenamento juniores con la vittoria all’Orange Bowl, dove ha sconfitto l’argentino Guillermo Coria. In questo primo ATP, Roger è stato nominato ‘Best Junior’ dell’anno.

L’anno successivo esordisce da professionista assoluto in un circuito che prevedeva cinque tornei, il cui risultato lo fece saltare da 700 a 302 nel ranking mondiale.

Tuttavia, è stato nel 1999 quando ha giocato diversi tornei, tra cui Roland Garros, Wimbledon, Miami e Monte Carlo, che lo hanno catapultato al 64° posto.

Ma l’ascesa di Federer è stata inarrestabile, perché nel 2001 è diventato una figura del tennis di fama mondiale. In quell’anno lo svizzero vinse il suo primo titolo ATP: il Torneo di Milano e con esso salì al 13° posto in classifica.

Nel 2022 Federer ha concluso la stagione come ‘Revelation Player’ e, nonostante diverse sconfitte, la sua scalata nella vetta dei migliori tennisti non si è fermata arrivando al sesto posto.

Il suo primo trionfo nel Grande Slam è arrivato nel 2003 con la vittoria al torneo di Wimbledon; Inoltre, il suo trionfo in altri sei tornei nella stagione di quell’anno lo ha posizionato al secondo posto nell’ATP Race of Champions.

Dal suo primo titolo del Grande Slam, la proiezione di Federer è aumentata esponenzialmente perché nel 2004 quasi tutti i tornei di circuito, solo al Roland Garros è caduto contro il tennista Gustavo Kuerten. Durante quella stagione il primo posto nella classifica mondiale fu ‘impiccato’.

Da quando ha iniziato la sua carriera, il tennista svizzero ha vinto 103 titoli professionistici, di cui 20 vittorie del Grande Slam.

Roger Federer Records

  • 103 titoli totali nella sua carriera
  • 20 titoli del Grande Slam in 31 finali
  • 6 titoli ATP World Tour Finals
  • 26 vittorie consecutive contro rivali all’interno della Top 10
  • 24 vittorie consecutive in finale

Lascia un commento