Rosa Icela Rodríguez è nominata ‘zar’ della lotta contro il fentanyl

[ad_1]

Il presidente Andrés Manuel López Obrador ha riferito venerdì 10 marzo che l’attuale segretario alla sicurezza e alla protezione dei cittadini, Rosa Icela Rodríguez Velázquezsi occuperà della lotta al traffico di fentanyl in Messico.

Rodríguez Velázquez svolgerà questa funzione insieme al consigliere per la sicurezza nazionale del Casa Bianca, Elizabeth Sherwood-Randall.

Attraverso una dichiarazione, la Presidenza del Messico ha spiegato che questa designazione garantirà l’effettivo coordinamento delle agenzie di sicurezza e sanità pubblica di entrambi i paesi per l’attuazione di questa seconda fase.

Le autorità di Messico e Stati Uniti Si incontreranno di nuovo tra due mesi a Washington, DC, per rivedere e analizzare ulteriormente l’efficacia delle politiche ampliate e migliorare l’intelligence e la condivisione delle informazioni contro le organizzazioni criminali transnazionali.


Durante l’incontro ad alto livello organizzato dal Presidente López Obrador, che si è svolto il 9 marzo al Palazzo Nazionale, entrambe le delegazioni hanno concordato di lanciare il secondoLa fase dell’intesa bicentenaria intensificare ulteriormente la cooperazione per combattere la criminalità organizzata transnazionale, la produzione illecita di fentanil e il traffico di armi e munizioni di grosso calibro verso il Messico.

Entrambe le nazioni hanno discusso un programma per migliorare il coordinamento interistituzionale tra Messico e Stati Uniti, così come lo scambio bilaterale di intelligence criminale per attaccare i punti strategici della catena di approvvigionamento delle droghe sintetiche.

Il Messico e gli Stati Uniti lanceranno inoltre una nuova campagna binazionale sulla salute pubblica per ridurre i rischi associati all’uso di fentanil e di altri farmaci.

I due governi hanno anche evidenziato i recenti successi, tra cui gli arresti in Messico di “Lupe” Tapia, uno dei maggiori produttori di droghe sintetiche destinate agli Stati Uniti, e Ovidio “el Ratón” Guzmán López, un fattore chiave della produzione di fentanyl per il cartello di Sinaloa.


Chi è Rosa Isela Rodríguez?

Rosa Isela Rodríguez è nata a Xilitla, San Luis Potosí nel 1959. È laurea in giornalismo della Scuola Carlos Septién García. Ha più di 23 anni di servizio pubblico in diverse aree dell’amministrazione, sia a livello locale che federale, e ha rappresentato il governo di Città del Messico in eventi internazionali.

Nel 2016 e nel 2017 ha svolto un lavoro coordinato con specialisti internazionali e popolazioni indigene, che ha portato alla incorporazione dell’intera Dichiarazione delle Nazioni Unite sui diritti dei popoli indigeni nella Costituzione del CDMX.

Percorso di carriera

Uffici di sicurezza e governance:

  • Era Coordinatore Generale dei Porti e Merchant Marine presso il Ministero delle comunicazioni e dei trasporti (SCT).
  • Segretario di governo e membro del gabinetto di sicurezza a Città del Messico dal dicembre 2018 al 26 luglio 2020.
  • Coordinatore del Gabinetto di Governo e Sicurezza e responsabile dei 70 coordinamenti di sicurezza territoriale.
  • Direttore Generale della Partecipazione Cittadina e Direttore Generale del Coordinamento Politico nella Segreteria di Governo della capitale.
  • Rappresentante del Lic. Andrés Manuel López Obrador nel Coordinamento Territoriale Cuauhtémoc III del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e Giustizia (CUH-3), nel quartiere di Tepito; e Cuauhtémoc VIII (CUH-8), nei quartieri di Buenos Aires, Doctores e Obrera.

[ad_2]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *