5 uccelli esotici più suggestivi del mondo

Gli uccelli esotici che sono spesso molto suggestivo, soprattutto per i suoi colori e piume, oltre a varie abilità che possono avere. Oggi vogliamo mostrarvi alcuni uccelli esotici più suggestivi che si possono trovare, purtroppo, molti dei quali vittime di cacciatori e raccoglitori.

Sono definiti come uccelli esotici per quelle specie che sono al di fuori della sua area di ripartizione naturale, con il quale si presume che sia stato necessario l’intervento umano per eseguire il trasferimento, di modo che sia.

Questi sono gli uccelli esotici che colpisce di più

1. Calao grande

Si tratta di una specie minacciata dalla deforestazione del loro habitat, che è nella foresta dell’India, Malesia e, soprattutto, in Thailandia. È molto famoso grazie alla sua tripla di picco, una specie che sembra il tucano ed è esteticamente molto accattivante.

2. Quetzal

Senza dubbio è un altro degli uccelli esotici più sorprendente, in questo caso con il loro habitat nella giungla dell’america Centrale, in particolare in Guatemala. Ha piume rosse e verde ed è considerato dalla cultura maya come il messaggero degli dei. È anche il simbolo della libertà in Guatemala, così importante che è anche la valuta è chiamata stessa.

3. Uccello del paradiso

Questo nome proviene da una famiglia di uccelli che riunisce più di 40 specie e di vivere tra Papua Nuova Guinea e la costa orientale dell’Australia. Tutte le sue specie sono molto colorati, soprattutto quando vi sono già diversi anni.

4. Pavone

Il pavone è senza dubbio uno degli uccelli esotici più incredibile, e famosa, conosciuta in tutto il mondo. Le loro piume fornirà un estetica elegante che lo rende stand di sopra di qualsiasi altra specie presenti, e di solito nei colori verde, blu, oro e d’argento.

5. Parrot arcobaleno

Questi pappagalli sono molto sorprendente dal momento che, come è evidente dal suo nome, sono dotate di molti colori in suo piumaggio. Ci sono molti pappagalli che abbiamo in casa, ma che non è possibile con questa specie, o non dovrebbe, perché se togliamo dal loro habitat naturale per mantenere in cattività, ci sarebbe da contribuire alla loro estinzione.

Lascia un commento