10 vulcani attivi che sono pericolosi

Non è insolito per i vulcani, per continuare ad essere una minaccia, la maggior parte di loro sono i resti che danno il tocco di un paesaggio, ma non hanno più attività. Ma sì che c’è nel mondo vulcani attivi che sono potenzialmente pericolosi in quanto vi è un rischio di eruzioni cutanee, o hanno avuto di recente. Diamo un’occhiata ad alcuni di loro.

In Spagna, il Teide, il vulcano più famoso, che è anche la montagna più alta del nostro paese, e per fortuna non c’è rischio alcuno per la popolazione.

Questi sono alcuni vulcani attivi oggi

1. Eyjafjallajökull (Islanda)

Scoppiata nel 2010 e ha causato un sacco di disturbo, specialmente nei viaggi aerei che sono stati colpiti in gran parte dell’Europa, più di 20 paesi hanno dovuto chiudere il suo spazio aereo per le ceneri risultanti.

2. Vesuvio (Italia)

Questo vulcano si trova a meno di 10 km da Napoli ed è uno dei più famosi nel mondo, e il più pericoloso. La sua ultima eruzione è avvenuta nel 1944 , ma continua a essere attivo. Nell’anno 79 causato una massiccia eruzione che distrusse completamente la città di Pompei ed Ercolano.

3. Sakurajima (Giappone)

Un altro dei vulcani attivi con il pericolo più grande è questo giapponese che nel 1914 dalla lava dell’eruzione collegato la sua isola con la penisola di Osumi. La loro attività continua e rende l’ambiente cadere grandi quantità di cenere vulcanica. Il suo primo eruzioni costruito la spiaggia di sabbia bianca che si trovano nella zona.

4. Il Monte Merapi (Indonesia)

Questo vulcano è il confine tra l’Indonesia e il Central Java ed è il vulcano indonesiano con una maggiore attività, come scoppia con una certa regolarità a partire dall’anno 1548.

5. Monte Nyiragongo (Repubblica Democratica del Congo)

Si trova nel Parco Nazionale del Virunga e il suo cratere è di circa due km di larghezza, che ha anche un lago di lava che a volte è stato il più grande nella storia recente.

6. Ulawun (Papua Nuova Guinea)

Questo vulcano si trova sull’isola di New Britainit ed è la montagna più alta dell’arcipelago di Bismarck per essere a 2334 alberi metri di altitudine. A partire dal XVIII secolo si sono registrati 22 eruzioni.

7. Il Vulcano Taal (Filippine)

È il secondo vulcano più attivo del paese e ha registrato 33 eruzioni, tutti nell’Isola di Vulcano, che è molto vicino al centro del Lago Taal lake.

8. Mauna Loa (Hawaii)

È il più grande vulcano del mondo in volume e superficie coperta è interessato. Eruzioni di lava molto fluida anche se non sono esplosivi, e non richiedono un sacco di rischi per la popolazione. I versanti sono poco profonde.

9. Galeras (Colombia)

Un altro dei vulcani attivi che troviamo oggi è questo si trova in Colombia, che ha avuto la sua prima eruzione nell’anno 1580, per essere il più grave nel 1993, che ha ucciso 9 persone, di cui 6 scienziati che avevano disceso il suo cratere di prelevare campioni di gas. È il vulcano più attivo del paese.

10. Santa María (Guatemala)

L’ eruzione ha sofferto nel 1902 è uno dei 5 più grandi del VENTESIMO secolo, a livello globale, oltre a uno dei più importanti degli ultimi 200 anni.

Lascia un commento